[Review] Banpresto: Tobio Kageyama e Tooru Oikawa da Haikyuu!!

Anno nuovo, vecchie figure, nuovi ordini da pagare. Continuiamo oggi con la sere DXF della Banpresto che vede ancora una volta protagonisti due personaggi di Haikyuu!!: Re e Grande Re a rapporto!

Tobio Kageyama e Tooru Oikawa by Banpresto
da Haikyuu!!

Tobio Kageyama (影山飛雄, Kageyama Tobio) è il co-protagonista di Haikyuu!!. Considerato un alzatore prodigio e soprannominato “Re dei tre metri” dai suoi compagni di squadra delle medie, in passato era burbero ed egoista e pretendeva un livello altissimo dagli altri che non riuscivano a stargli dietro e che, per questo, lo hanno infine rifiutato come membro in campo. Alla Karasuno si trova a dover stare in squadra con Hinata, che ha battuto alle medie e con il quale non riesce ad andare d’accordo. Grazie a lui e al resto della squadra riesce però a mettere da parte il titolo di Re e a guadagnarsi di diritto il posto che gli spetta in squadra.
Tooru Oikawa ( 及川徹, Oikawa Tooru) è l’alzatore e capitano del Seijou, squadra dell’Aobajousai High. In passato è stato il senpai di Kageyama, di due anni più piccolo, il quale con le sue continue richieste di fargli da mentore ha quasi richiato di farsi picchiare, tentativo prontamente fermato dal compagno di squadra Iwaizumi – che è anche l’unico in grado di riproverare e far ragionare Oikawa quando serve. Ha un terribile carattere e flirta continuamente con le ragazze che vanno a guardarlo giocare, ma è anche un grande stratega e si impegna al massimo per capire i suoi compagni di squadra e sfruttare il potenziale di ognuno di essi al 100%.

Entrambe le figures come le due precedenti sono uscite in bundle a settembre. Kageyama, come già avvenuto per Hinata, si differenzia dalla versione del volume 1 per i colori della palla e delle strisce sulle scarpe. Sembra inoltre che siano stati sistemati alcuni dettagli di colorazione molto evidenti nella versione precedente.

SPECIFICHE TECNICHE

Prodotti da: Banpresto
Linea: DXF Figures (volume 3)
Scultore: //
Materiali: ABS, PVC
Altezza: Kageyama: 16 cm ufficiale, 16,5 con base; Oikawa: 16 cm ufficiale, 17 con base
Prezzo: ufficiale ??, retail 2690¥ per il bundle (BiJ)

 Sopra, il fronte dei due box. Per ragioni a me sconosciute ho dimenticato di fotografare uno dei due lati di entrambi, sui quali appare la stessa immagine che vedete sopra.

All’interno le figures si presentano esattamente come Hinata e Kenma del volume precedente, ovvero separate in tre parti – base, testa e corpo.


 

Kageyama

L’ex Re si presenta in una posa semplice quanto consona al suo carattere, con un’espressione di sfida sul volto e la palla sospesa contro il palmo della mano.

Solita base nera, le scarpe invece sono dello stesso colore ma più opaco, e presentano poche imperfezioni. Le linee dorate sono state realizzate bene, così come la parte superiore della scarpa.

Le gambe sono state realizzate in maniera molto pulita nella scultura, un po’ meno nella colorazione che risulta troppo arancione nell’incavo del ginocchio destro e in prossimità dei pantaloncini, come mostrato nell’immagine seguente.


Niente linee di giunzione, tutto perfettamente levigato. C’è qualche imperfezione nel bordo inferiore dei pantaloncini, ma è visibile solo dal basso. Le ginocchiere sono sempre di ottima qualità, di un nero più scuro rispetto a quello della divisa. Ancora una volta il marchio di produzione si trova stampato su di essa, un’abitudine che la Banpresto ha (tristemente) assunto per questa serie.

Non è presente un lavoro minuzioso per quanto riguarda le mani. C’è però da dire che le dita di Kageyama sono lunghe e affusolate, ma se questo sia dovuto ad un’attenzione alla sua posizione di alzatore o al semplice design del personaggio non saprei dirlo. Particolare attenzione in tutta la figure è stata comunque dedicata ai muscoli e alle pieghe sulla divisa.

Vista posteriore e qualche imperfezione sul colletto della maglia e lungo le linee bianche in generale.

La posa probabilmente suggerisce un rimbalzo del pallone, almeno è quello che comunica a me – altrimenti non si spiegherebbe come questo stia perfettamente fermo contro il palmo aperto di Kageyama. Avrebbero potuto dedicarvi più attenzione, ma credo che sia comunque migliorato rispetto al pallone di Hinata.

Il viso di Kageyama comunica un senso di sfida, gli occhi blu sono assottigliati e dritti sul suo avversario. Penso che naso e bocca rovinino un po’ l’espressione che altrimenti sarebbe stata davvero perfetta. I capelli non hanno riflessi di alcun tipo, solo un piccolo ciuffo sulla sommità (fate attenzione a non staccarlo mentre lo pulite, consiglio personale).
Da notare anche una mancanza di colore nero sul colletto a sinistra.

Voto: 7/10


Un voto basso giustificato dal fatto che sì, è una bella figure ed è ben fatta, ma non spicca per originalità né per l’attenzione mancante ai tratti del viso, particolare che avrebbe conferito almeno un punto in più. Ottima considerato il costo, migliore della 1/8 della Takara Tomy a mio avviso.


 

Oikawa

Oikawa si trova in una posa simile a quella del suo kouhai (ndr: googlate) ma più beffarda, più sicura di sé e decisamente agguerrita.

Le scarpe sono del solito nero ma con strisce di color verde acqua tendente all’azzurro, richiamo ai colori del Seijou. Qualche imperfezione trascurabile, una più evidente sul lato frontale della scarpa destra.

Tooru indossa una ginocchiera e un tutore bianco. Un buon lavoro è stato svolto nella colorazione della pelle, che manca finalmente dell’arancione acceso visto nelle precedenti figures.

Linee visibili solo a distanza ravvicinata. Alcune porzioni di pelle sono fin troppo lucide, ma purtroppo il problema principale della figure non è la lucentezza, e potete già indovinarlo dal colore del tutore.

Tutto quel grigio mi porta a pensare che volessero realizzare delle ombre, con un risultato più che disastroso. Altri possessori di questa figure sembrano non averci fatto molto caso, perciò è probabile che a me sia capitato un pezzo riuscito male. Ciò non toglie che l’effetto ricorda più la sporcizia che un’ombreggiatura naturale.

Altra abbondanza di grigio, meno marcata stavolta. i kanji dell’Aobajousai sono dello stesso colore della divisa, contornati di nero in maniera pulita. In alcune zone la colorazione verde non corrisponde alle linee della maglia.

Il braccio piegato sul fianco presenta una strana conformazione, non spiacevole però nell’insieme. Buone le maniche.

La palla ritorna ad essere del classico tricolore, ed è sorretta dalle dita piegate di Oikawa, la cui maglia esibisce il numero 1 e il trattino sotto di esso, segno che si è in presenza del capitano. Perfetti ancora una volta sia il numero che lo sponsor a sinistra. Stesso dicasi per il colletto, sul quale è visibile anche una punta di bianco della maglia sotto il risvolto.

Anche per Oikawa così come per Kageyama, le grandi potenzialità espressive sono rimaste irrealizzate. Gli occhi comunicano una certa fierezza, ma la poca attenzione al resto del viso è una nota stonata nel complesso.

I capelli non sono una massa informe, al contrario sono ben realizzati e la linea sulla sommità del capo si confonde con la trama della capigliatura. Un punto a favore sono le numerose ciocche ben definite senza che sembrino esagerate.

 

Voto: 6/10


L’appena sufficienza è dovuta al fatto che deponevo molte speranze in questa figure, la quale mi ha invece delusa dal momento in cui l’ho tirata fuori dallo scatolo. Poiché vi sono altre due DXF di Oikawa in uscita ad agosto (una con posa differente, un’altra con colori della divisa invertiti) spero di essere più fortunata. La consiglio a chiunque ami il personaggio o desideri completare la serie, altrimenti risparmiate e attendete che escano le prossime per un confronto.

Mi addentro in un tour de force di review per tutto quel che ho di arretrato, insieme a qualche altra cosina che non svelerò al momento. Vi ringrazio come sempre per avermi dedicato un po’ del vostro tempo.

Alla prossima~

Annunci

2 comments

  1. Ti ringrazio per l’articolo, stavolta più utile del solito per me, dal momento che mi avevano sicuramente tentato, essendo loro due i personaggi che preferisco della serie. Mi sento meno in colpa ad aver deciso di lasciarle perdere per aspettare (con un po’ di fortuna) qualcos’altro di meglio. Non dico che se avessi avuto qualche soldo in più non avrei fatto il preordine ad occhi chiusi, perché viste “da lontano” e con quel prezzo mi avevano appunto tentato… però almeno adesso posso non pensarci più hahaha uwu

    Mi piace

    1. Sono belli, ma considerato l’Oikawa più recente direi che alla Banpresto stanno rivalutando le loro priorità XD magari stavolta Oikawa il Grigio sarà Oikawa e basta. Kageyama probabilmente avrà qualche altra figure… stiamo a vedere.
      Grazie del commento~

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...